Agriturismo, regole più chiare

Image for post
Image for post

La Regione si è appena dotata di una nuova disciplina sugli agriturismi. In febbraio il Consiglio regionale ha infatti approvato all’unanimità una legge che riordina la materia, ponendo regole chiare per questo tipo di attività con l’obiettivo di favorirne lo sviluppo, valorizzare il territorio e promuovere le produzioni e le tradizioni enogastronomiche locali.

Una delle novità più rilevanti della nuova normativa, infatti, è che gli operatori d’ora in poi dovranno acquistare almeno l’85 per cento dei prodotti alimentari somministrati alla clientela presso altre aziende subalpine e di questa quota, almeno il 25 per cento dovrà essere di produzione propria. Soltanto il 15 per cento, quindi, potrà essere reperito in circuiti di distribuzione differenti.

Aumentata anche la capacità ricettiva massima: ogni azienda potrà avere fino a 35 posti letto di cui 10 destinati ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Nel caso di alloggi agrituristici collocati in immobili rurali quali baite, alpeggi, malghe e simili, siti in zone montane ad altitudini superiori ai 1.000 metri e raggiungibili solo con sentieri, mulattiere o strade di servizio non aperte al traffico, sarà consentito utilizzare camerate a più letti e sovrapporre ciascun letto base ad un altro senza dover incrementare superfici e cubature delle camere.

Nelle aziende agricole, inoltre, possono anche essere previsti spazi per i campeggi destinati all’insediamento temporaneo di un massimo di tre tende o camper, elevabili, a determinate condizioni e con il consenso del Comune, a 10, per non più di trenta persone.

Tra le innovazioni, infine, figura anche l’attribuzione della competenza amministrativa del settore agli enti locali e la semplificazione amministrativa: per dare il via a un’azienda agrituristica sarà necessario solo presentare una Segnalazione certificata di inizio attività (Scia) allo Sportello unico delle attività produttive del Comune interessato. (ma)

Il canale Medium ufficiale del Consiglio regionale del #Piemonte, dove raccogliamo notizie e approfondimenti. I video su http://www.crpiemonte.tv

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store