Image for post
Image for post

La grande storia: il Vallo Alpino in Piemonte (terza puntata)

Percorsi che si inoltrano tra i segni che la storia ha lasciato sul territorio, dalle fortezze centenarie ai bunker delle Guerre mondiali, per gite che al fascino paesaggistico uniscono quello del viaggio a ritroso nel tempo

di Mario Bocchio

Image for post
Image for post
Interno della galleria anteriore della Batteria allo stato di conservazione attuale
Image for post
Image for post
Fortificazioni al Passo del Moncenisio

I Becchi Rossi

L’altopiano è ampio, con corrugamenti e pascoli, luogo incantato con pochi visitatori, salvo ad agosto; il posto meno adatto per fare la guerra. Vien voglia piuttosto di piantare una tenda, aspettare la notte, e guardare le stelle. Di fianco alla strada prima del Passo della Gardetta, tra vacche di razza piemontese che ruminano nei pomeriggi estivi, un’apparizione incongrua, imprevista in un luogo così solitario e fuori mano. Un’ara neoclassica con due colonne mozze di marmo bianco, eretta nel 1929, a ricordo della morte accidentale di sei soldati, uccisi dopo un’esercitazione, da proiettili inesplosi. Sulla lapide i nomi dei caduti. Sul piano dell’altare laico, qualcuno aveva messo (chissà se ci sono ancora) schegge di proiettili d’artiglieria raccolte intorno.

Image for post
Image for post
“GaF” (Guardia alla Frontiera)
Image for post
Image for post
Torretta d’osservazione perfettamente mimetizzata nella roccia
Image for post
Image for post
“GaF” (Guardia alla Frontiera)
Image for post
Image for post
Campana GFM dell’opera Maginot di Sainte-Agnès, presso Mentone
Image for post
Image for post
Lo Sbarramento di Moiola

Il canale Medium ufficiale del Consiglio regionale del #Piemonte, dove raccogliamo notizie e approfondimenti. I video su http://www.crpiemonte.tv

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store